ALLEGATO D

"ALLEGATO I

(articolo 2, comma1, lettera a)

TIPOLOGIE DI RIFIUTI SANITARI E LORO CLASSIFICAZIONE

(elenco esemplificativo)

 

COMPOSIZIONE

TIPO RIFIUTO

REGIME GIURIDICO

1. Rifiuti a rischio infettivo di cui all’articolo 2, comma 1, lettera d C.E.R.180103 o 180202 Assorbenti igienici, pannolini pediatrici e pannoloni

Bastoncini cotonati per colposcopia e paptest

Bastoncini oculari non sterili

Bastoncini oftalmici di TNT

Cannule e drenaggi

Cateteri (vescicali, venosi, arteriosi per drenaggi pleurici, ecc.), raccordi, sonde

Circuiti per circolazione extracorporea

Cuvette monouso per prelievo bioptico endometriale

Deflussori

Fleboclisi contaminate

Filtri di dialisi. Filtri esausti provenienti da cappe (in assenza di rischio chimico)

Guanti monouso

Materiale monouso: vials, pipette, provette, indumenti protettivi mascherine, occhiali, telini, lenzuola, calzari, seridrape, soprascarpe, camici

Materiale per medicazione (garze, tamponi,bende, cerotti, lunghette, maglie tubolari)

Sacche (per trasfusioni, urina, stomia, nutrizione parenterale)

Set di infusione

Sonde rettali e gastriche

Sondini (nasografici per broncoaspirazione, per ossigenoterapia, ecc.)

Spazzole, cateteri per prelievo citologico

Speculum auricolare monouso

Speculum vaginale

Suturatici automatiche monouso

Gessi e bendaggi

Denti e piccole parti anatomiche non riconoscibili

Lettiere per animali da esperimento

Contenitori vuoti

Contenitori vuoti di vaccini ad antigene vivo

Rifiuti di gabinetti dentistici

Rifiuti di ristorazione

Spazzatura

Pericolosi a rischio infettivo
1.bis Rifiuti provenienti dallo svolgimento di attività di ricerca e di diagnostica batteriologica

C.E.R. 180103 o 180202

Piastre, terreni di colture ed altri presidi utilizzati in microbiologia e contaminati da agenti patogeni Pericolosi a rischio infettivo
2. Rifiuti taglienti

C.E.R. 180103 o 180202

Aghi, siringhe, lame, vetri, lancette pungidito, venflon, testine, rasoi e bisturi monouso Pericolosi a rischio infettivo
2.bis Rifiuti taglienti inutilizzati

C.E.R. 180101 o 180201

Aghi, siringhe, lame, rasoi Speciali
3. Rifiuti anatomici

C.E.R. 180103 o 180202

Tessuti, organi e parti anatomiche non riconoscibili

Animali da esperimento

Pericolosi a rischio infettivo
4. Contenitori vuoti, in base al materiale costitutivo dell’imballaggio va assegnato un codice C.E.R. della categoria 1501: 150101 - 150102 - 150103 - 150104 - 150105 - 150106 - 150107 - 150109 Contenitori vuoti di farmaci, farmaci veterinari, dei prodotti ad azione disinfettante, di medicinali veterinari prefabbricati, di premiscele per alimenti medicamentosi, di vaccini ad antigene spento, di alimenti e di bevande, di soluzioni per infusione Assimilati agli urbani se conformi alle caratteristiche di cui all’articolo 5 del presente Regolamento
Rifiuti farmaceutici,

C.E.R 180109 o180208

Farmaci scaduti o di scarto, esclusi i medicinali citotossici e citostatici Speciali
Sostanze chimiche di scarto

C.E.R.180107 o 180206

Sostanze chimiche di scarto, dal settore sanitario e veterinario o da attività di ricerca collegate, non pericolose e non contenenti sostanze pericolose ai sensi dell’articolo 1 della Decisione Europea 2001/118/CE Speciali